Dimmi che rossetto usi e ti dirò chi sei

Scegliere il rossetto significa mandare un messaggio al resto del mondo. Spesso in modo inconsapevole. Una divertente riflessione sulla scelta del make-up.


Premessa per evitarmi deferimenti all’Ordine degli Psicologi e l’espulsione per direttissima dal globo terracqueo: questo articolo è umoristico o si sforza di esserlo.

Parliamo di rossetti perché è una mia passioncella segreta e perché penso che attraverso le scelte che si fanno per il proprio corpo si possano intuire anche molte cose della propria interiorità.

Ci avete mai fatto caso a come una donna sceglie il proprio make-up e il proprio outfit? È tutto casuale o solo dettato dalle mode? La scelta del colore da impiastricciarsi sulle labbra forse ci può dare qualche indizio sul tipo di struttura di personalità sottostante…

Pensate ad un bel rossetto rosso intenso o un matt pieno e iperpigmentato. Lasciate perdere immanentemente i pensieri seduttivi. No, no e ancora no. La donna col rossetto rosso ha altro a cui pensare che sedurvi per possedervi. La donna che si mette questo rossetto e di giorno è una donna sicura, determinata che sa quello che vuole per prima cosa da se stessa. Non sarà mai una grossa scocciatrice, banalmente perché è straordinariamente impegnata a occuparsi di sé e dei propri obiettivi, più che curarsi di voi e delle vostre fisse mentali.
È la donna più sicura da prendersi come amica, perché sa divertirsi e non si cura – se non assai marginalmente – della desiderabilità sociale.

Qualcosa di più o meno simile si può dire per i rossetti accesi nelle tonalità del fucsia o del borgogna/bordeaux – con diversi gradi di “eleganza” interiore, avete sempre di fronte una donna senza paura.

La donna dalle labbra nude, ha un eleganza sofisticata e, in qualche modo, ha il talento della pantera. Non vi accorgerete di vederla arrivare… ma una tizia che si è sorbita un’ora in profumeria per scegliere un rossetto della punta di colore perfetto per lei, senza che la facesse sembrare un cadavere… beh, è una donna di cui voi dovete avere paura. Si è presa tutta questa scocciatura solo per mettersi qualcosa sulle labbra che a mala pena si notasse. Cosa pensate che potrebbe farvi avendone la sufficiente motivazione?

Diffidate tantissimo – in the end – invece delle donne con rossetti arancioni: non stanno bene praticamente a nessuna e con grandissima probabilità ignorano le più elementari norme di comportamento sociale e tenderanno a irrazionali crisi isteriche da dispercezioni della realtà…se in trenta e rotti anni non hanno ancora capito che l’arancione acceso è illegale…non vi aspettate che per il resto vi tratti ragionevolmente.

D’altra parte, le cose sono più facili se si sanno cogliere i piccoli indizi. ;-)