Dio ci guardi dagli psicologi a scuola!

L'Ordine della Sardegna vuole introdurre lo psicologo nelle scuole. Ma alcuni pensano che sarebbe una sciagura.

In questi mesi molti hanno mandato suggerimenti a "La Buona Scuola" chiedendo di introdurre nelle classi lo psicologo e l'educazione emotiva/relazionale, ma il Governo ha fatto finta di ascoltare, un po' come quelli che mentre tu gli parli di un incidente stradale smanettano con il cellulare "Sì... un attimo... tu continua raccontare, tranquillo, eh... io adesso... e quindi chi era l'assassino di Kennedy?".

Il Presidente del +Ordine degli Psicologi della Sardegna Angela Quaquero invece di aspettare che Renzi passi dalle (numerosissime) promesse ai fatti, ha deciso di rimboccarsi le maniche ed è andato in Regione a fare la proposta di far partire il servizio dello psicologo scolastico in via sperimentale nelle scuole medie e nel biennio delle superiori negli istituti scolastici più disagiati.
"L'inclusione della figura dello psicologo nella vita della scuola, rappresenta non solo un contributo diretto per la crescita armonica ed equilibrata dei nostri ragazzi, ma un contributo determinante per la riduzione dei costi, che la mancata cura del disagio e l'altissima percentuale di dispersione scolastica rappresentano".
Per ora è l'ennesimo "tavolo" con il solito "grazie, le faremo sapere". I politici si mostrano interessati e i Presidenti degli Ordini si dicono soddisfatti. Una storia già vista, più di un Piccolo Lord o  di un Mamma ho perso l'aereo durante le vacanze di Natale.
Ma sono tentativi che vanno comunque fatti. Spetta però ai cittadini e agli psicologi sorvegliare che le promesse che hanno fatto l'assessore e il consiglio degli psicologi siano mantenute.

Molti sono rimasti stupiti da un commento di una mamma:


Non credo sia l'unica che la pensa in questo modo.
Secondo voi, la presenza dello psicologo nelle classi può "patologizzare" il clima scolastico? È un rischio plausibile o solo un timore eccessivo? È un pericolo o una risorsa per i vostri figli?
E oltre allo "sportello psicologico" - che per gli psicologi è un po' come il Vetrix di Il mio grosso grasso matrimonio greco (psicologi in azienda? Sportello! Bullismo nelle classi? Sportello! Psicologi in oncologia? Sportello!) - quale tipo di ruolo vi piacerebbe che lo psicologo svolga nelle classi?

Personalmente ho sempre pensato che dovrebbero fare educazione emotiva e relazionale, me la immagino un po' come educazione fisica, in parte teorica ma anche molto "training" pratico. E voi? Come sarebbe davvero Buona la scuola secondo il vostro punto di vista? 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddToAny