La fedeltà sessuale non è garantita al 100%, il test per l'HIV sì

Ora potete fare il test per l'HIV a casa e con una spesa minima. Un'occasione in più per monitorare il vostro stato di salute.

Il 1° dicembre si tiene ogni anno la Giornata Mondiale contro l'AIDS. Ancora oggi 11 persone al giorno contraggono l'HIV, il 40% non lo dice ai familiari e il 5% lo nasconde anche al partner.

Da domani con solo €20 e 15 minuti di attesa potrete sapere se avete contratto l'HIV. Da domani verrà venduto nelle farmacie un kit per fare l'autotest. Se avete avuto rapporti a rischio potete fare il test senza dovervi recare in ospedale.
La Lila ci spiega quali sono i vantaggi di una diagnosi precoce:
«innanzitutto la possibilità per le persone con Hiv di ricevere adeguate cure, assistenza e sostegno; inoltre, la tempestiva consapevolezza di avere l’Hiv, offre alle persone la possibilità di prevenire il rischio di trasmettere il virus ad altri. È importante sapere che i benefici delle terapie antiretrovirali sono maggiori per chi inizia precocemente il trattamento; le terapie sono inoltre in grado di diminuire la capacità infettiva dell’Hiv rendendo estremamente improbabile la trasmissione del virus ad altre persone.
Per le persone che risultano Hiv negative, il test offre invece un vantaggio in termini di certezza e tranquillità.»
Sarebbe una cosa buona che il test venisse fatto anche da chi è sposato o in coppia monogama. Perché è inutile nascondersi dietro a un dito: sappiamo tutti che l'infedeltà coniugale riguarda almeno il 60% delle coppie (non solo le coppie degli altri) e non è detto che voi o il vostro partner sappiate di aver contratto una malattia. Molti continuano a credere che l'HIV riguardi solo gli eroinomani e i lussuriosi pervertiti. In realtà:
«dal 1985 al 2014 la proporzione dei tossicodipendenti per ago è passata dal 76,2% al 3,8%, mentre l’84,1% delle nuove diagnosi è attribuibile a rapporti sessuali senza preservativo: 43,2% etero e 40,9% Msm (rapporti omosessuali maschili). È il sesso quindi, di gran lunga, il principale veicolo di trasmissione del virus»
Il test si può fare presso gli ospedali e i centri di malattie infettive (in alcuni è  gratuito in altri si paga un ticket). Ma ora che c'è la comodità dell'autotest avete un'occasione in più per monitorare il vostro stato di salute, no?

PS. Non mi pagano per fare pubblicità al prodotto, ma se i produttori volessero farmi un Regalo di Natale... 😃
PS2. Seriamente, fate un controllo se avete avuto rapporti a rischio. E ricordate che tramite rapporti sessuali non protetti o scambio di fluidi non si contrae solo l'HIV ma anche l'Epatite, la Sifilide e numerose altre malattie, per cui non abbassate la guardia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddToAny